Battesimo speciale martedì 30 Aprile per la nuova stagione del Futsal Cobà.
Con una conferenza stampa in grande stile la Società ha confermato all’unanimità Mister Leonardo Campifioriti ed il suo staff sulla panchina del sodalizio sangiorgese per la prossima avventura in Serie A2.
A fare gli onori di casa è stato l’AD Roberto Bagalini.
“Dopo il CDA di ieri in cui, oltre ai due nuovi ingressi, sono state rinnovate le cariche e le deleghe societarie – ha dichiarato – vogliamo chiudere aprire subito un nuovo capitolo della nostra storia. La volontà è quella di ripartire alla grande e di affrontare un campionato importante”.


Parola dunque al riconfermato Presidente Pierluigi Staffolani.
“Sono commosso e onorato di essere ancora il Presidente di questa bellissima Società. Ringrazio tutti e mi auguro di vivere nuove fantastiche emozioni nei prossimi mesi”.
E’ stato dunque il turno di Davide Onori, consigliere con delega alla Comunicazione, che nel suo discorso inaugurale si è fatto portavoce di tutti i membri del CDA.
“Con grande entusiasmo ripartiamo dopo una stagione tra luci ed ombre. Siamo carichi ed uniti, abbiamo molti obiettivi e l’idea costante di fare bene grazie ad uno staff organizzativo importante composto da persone valide che tengono alla causa. Proveremo a fare il massimo. Siamo già pronti per intraprendere questa nuova avventura”.
E’ stato dunque l’AD Bagalini ad alzare il velo sulla prima importante decisione presa dal CDA.
“All’unanimità – ha dichiarato l’AD – abbiamo deciso di ripartire da un punto fermo. Come quando si costruisce una casa si parte dalle fondamenta, prima di porre qualsiasi obiettivo abbiamo reputato opportuno fissare la nostra base. Una scelta importante e condivisa, guadagnata con pieno merito”.
“Tutto il CDA del Futsal Cobà – ha annunciato Roberto Bagalini – tiene a riconfermare alla guida della prima squadra mister Leonardo Campifioriti insieme al suo staff. Una persona che si è sempre distinta per il suo carattere e il suo modo di fare e che ha dimostrato sul campo il proprio valore. Il mister ha intrapreso con noi un percorso, entrando a far parte della nostra famiglia dal settore giovanile. In questi anni si è saputo imporre sia con i giovani che in prima squadra grazie alle sue doti, alla sua umiltà e alla sua costante voglia di migliorarsi e confrontarsi. Per questo siamo contenti che sia lui il nostro punto zero per ricominciare a sognare il nostro futuro”.
“Dopo una presentazione del genere – ha esordito mister Campifioriti – trovo difficile anche solo parlare. Sono commosso e pervaso da mille emozioni per la stima che mi avete dimostrato e che è assolutamente reciproca. Ogni volta che si parla in termini sportivi si dicono frasi fatte: voglio lavorare sodo per raggiungere gli obiettivi, la Società merita questi traguardi. In realtà in questo caso queste parole corrispondono solo alla sacrosanta verità. E’ un onore per me poter sedere da subito sulla panchina del Futsal Cobà. Insieme allo staff assicuriamo il massimo dell’impegno perchè la fiducia accordataci venga ripagata dai risultati. Dopo un anno come quello trascorso, vogliamo ripartire dagli aspetti positivi e dalle belle prestazioni che ci sono state per caratterizzare l’annata che verrà. Ed è con grande piacere che elenco i nomi di coloro che condivideranno con me questo percorso. Saranno Gianluca Leoni, preparatore dei portieri, Remus Costantinescu, vice allenatore, Vittorio Quondamatteo, che oltre ad un ruolo in Società assumerà anche il ruolo di assistente tecnico e vice allenatore, Pasquale Palumbo e Giorgio Ardelli, responsabili fisioterapisti, Sauro Paradisi e Stefano Calcinaro, preziosissimi magazzinieri e uomini tuttofare. Questo staff si arricchirà in seguito anche di un preparatore atletico che annunceremo a tempo opportuno. Sono certo che ognuno di loro vorrà vivere questa esperienza nel migliore modo possibile”.
In bocca al lupo Futsal Cobà!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"