Una ripresa a tutta grinta non basta agli Small Sharks dell’U21 che soccombono per 4-2 in casa del CUS Ancona.
Ottima gara con entrambe le squadre che offrono buoni contenuti sul piano tecnico e tattico: l’equilibrio si sblocca solo al 18’ a causa di una indecisione ospite.
Gli Squaletti tornano a giocare e sfiorano il pari con Liuzzi, ma nel finale di tempo i locali piazzano un micidiale uno-due che chiude il primo tempo sul 3-0 in loro favore.
Gli Small Sharks rientrano con il piglio giusto, giocano bene e grazie ad intensità e belle trame accorciano sul 3-2 con Malaspina e Pecorari.
Il gol del pari viene sfiorato più volte, ma purtroppo verso la fine, colpevole il calo fisico, arriva il definitivo 4-2.
Al fischio finale grandi applausi del pubblico per la partita disputata dalle due squadre.
“Complimenti al CUS Ancona e al suo portiere che più volte ci ha impedito il pareggio – ha dichiarato mister Moro – Sono soddisfatto della buona maturità di gioco raggiunta. Non era facile su un campo ostico come quello di Ancona esprimersi così”.